09 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

NIENTE DA FARE CON LA CAPOLISTA!!!

01-03-2014 21:22 - News Generiche
Niente da fare per l´ Offida calcio che cade con il punteggio di due a zero sul campo della Truentina, al termine di un match ben giocato, dove soprattutto nel primo tempo i ragazzi di mister Giudici hanno dato del gran filo da torcere ai lamensi creando diversi grattacapi, poi nella ripresa è venuto fuori il maggior tasso tecnico e la maggior esperienza della sqaudra di casa che ha portato a casa il successo.
Mister Giudici deve rinunciare a Giudici e Cristiano, mentre recupera Manni e Spina, pronti via ed al 5´ sono i rossoazzurri ad avere un occasione ghiottissima, Fiorino pesca in area Manni con un cross rasoterra, il centravanti offidano tentenna troppo nel tirare, ed il suo destro viene salvato sulla linea da Starace con Capriotti ormai fuori causa, passato lo spavento è la Truentina ad avere una netta occasione da gol con Fusco davanti ad Ascani, ma il portiere rossoazzurro salva, cosi come su un azione analoga al 20´ con D´angelo lanciato a rete; al 27´ reclamano gli uomini di mister Giudici per un evidente fallo in area su Matera, ma Santucci lascia correre, il match è comunque vibrante e ricco di capovolgimenti di fronte, ed al 35´ arriva il vantaggio della sqaudra di casa, corner dalla destra, Starace di testa colpisce la traversa e sulla ribattuta Ludovico Capriotti è il piu lesto a metterla dentro, gli offidani comunque non si demoralizzano, provano a farsi vedere in avanti, ed al 40´ dopo una bella sponda Castorano Matera, quest´ ultimo lascia partire un bellissimo tiro a mezza altezza con il portiere di casa costretto ad un vero e proprio miracolo in angolo.
Mister Giudici carica i suoi nell´ intervallo, ma purtroppo la ripresa non parte sotto i migliori auspici, al 5´ palla in area con D´Angelo che cerca di saltare Carfagna e cade a terra, accentuando di molto la caduta, l´ arbitro Santucci ci casca e decreta il penalty che Fusco trasforma, vibranti le proteste di Giudici, consapevole dell´ ingiustizia subita, ed il coach viene espulso. I padroni di casa consapevoli del doppio vantaggio cercano di amministrare il match, mentre i rossoazurri ,seppur colpiti nell´ orgoglio, tanto di farsi vedere in avanti, prima con Manni e poi con una punizione di Ibraim, i padroni di casa comunque non disdegnano la fase offensiva e due volte con D´ Angelo vanno vicini alla terza marcatura.
Il match si chiude con un sconfitta che sicuramente ci sta, per il maggior tasso tecnico della sqaudra di casa, ma resta tanto rammarico per aver giocato molto bene soprattutto il primo tempo e non aver raccolto quanto seminato, ora sarà importante ricaricare le pile e concentrarsi sulla prossima sfida casalinga quando ad Offida sabato arriverà il fanalino di coda Carassai

Fonte: UFFICIO STAMPA

eventi

PUBBLICITA´

[]
[NIRA]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account