05 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

JUNIORES...ADDIO SOGNI DI GLORIA!!!

02-04-2014 10:00 - News Generiche
Seconda sconfitta consecutiva per la giovane Offida che incappa in una giornata no nei suoi uomini più rappresentativi. Pomeriggio molto caldo e quasi estivo al Piccioni...in avvio ritmo lento e poca voglia di correre per entrambe le formazioni, ne risulta un match equilibrato con continui capovolgimenti di gioco. Intorno alla mezz´ ora, però, i locali spingono sull´acceleratore e creano due grosse occasioni : nella prima Antonelli lanciato a rete, appena dentro l´area, supera il portiere con un pallonetto e viene steso dell´estremo difensore ospite...tra lo stupore generale l´arbitro concede il penalty ma non espelle il portiere come ultimo uomo e chiara occasione da rete.Sul rigore ,lo stesso Antonelli, non è freddo come in altre circostanze e si fa parare il tiro comunque ben indirizzato . Dopo appena due minuti, l´indiavolato Antonelli, supera con un dribbling l´ ultimo difensore che lo stende da dietro . Anche in questo caso il direttore di gara, non all ´ altezza della situazione, non applica il regolamento e non espelle il difensore avversario. Sulla punizione, lo stesso attaccante rossoazzurro, pennella una parabola sulla quale nulla può il portiere ospite e meritatamente l´ Offida passa in vantaggio. Nella ripresa i locali sembrano controllare il match, ma l´uscita per infortunio di Manzonelli, D´Angelo F. e Cocci A. creano uno squilibrio nella retroguardia offidana che concede un contropiede agli ospiti che puntualmente viene sfruttato. 1 a 1.
Poco dopo ancora l´ arbitro protagonista che fischia un rigore molto dubbio per un abbraccio reciproco in area rossoazzurra. D´ Erasmo, che sostituisce Gandelli squalificato, intuisce ma non riesce a deviare.L´Offida si riversa in avanti e crea due occasioni clamorose : nella prima è Mozzoni che , servito da Antonelli, colpisce il palo a due passi dalla porta sguarnita e nella seconda uno stravolto e nervoso Antonelli spedisce a lato un altro rigore concesso per atterramento dello stesso attaccante rossoazzurro.
Finisce così il match e anche le possibilità di recuperare posizioni in classifica. Sicuramente c´è da fare autocritica, ma oggettivamente è complicato tenere i nervi saldi e accettare alcune decisioni arbitrali di ragazzi mandati allo sbaraglio che spesso ignorano anche il regolamento.

Fonte: UFFICIO STAMPA

eventi

PUBBLICITA´

[]
[NIRA]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account